Welcome in Napoli ! We want you to enjoy your stay in Naples. We are here to offer tourist services in NAPOLI during your stay.

Dovunque sono andato nel mondo ho visto che c’era bisogno di un poco di Napoli. 
Wherever I went around the world I saw that there was a need for a little bit of Naples.

Scoprire Furore, la piccola grande bellezza della costiera amalfitana

0

Furore è un piccolo comune della costiera amalfitana riconosciuto da più enti per la sua bellezza e per ciò che ha da offrire. Come gli altri paesi della costiera amalfitana, è da 20 anni Patrimonio dell’Umanità. Inoltre, è tra i borghi più belli di Italia e ben 10 anni fa è stata premiata come destinazione rurale emergente.

Si può facilmente andare a Furore tramite autobus partendo da Salerno oppure noleggiando una macchina. Un’altra possibilità è di arrivare con un autista da contattare tramite BookingNaples, alla pagina servizi, così da visitare con comodità e sicurezza.

A Furore è possibile visitare architetture religiose come la Chiesa di S. Michele Arcangelo, quella di S. Giacomo e quella di S. Elia. La bellezza di questo posto sta però soprattutto nei suoi paesaggi che non a caso sono stati sfruttati come set da uno dei più grandi registi italiani, Rossellini, che vi girò il film “L’amore”, con Anna Magnani. È tuttora possibile visitare un museo dedicato ai due.

Furore, il fiordo e le fabbriche di carta 

Tra le caratteristiche del paesaggio di questo posto spicca sicuramente il fiordo. In realtà si tratta di un piccolo corso d’acqua contrapposto, com’è tipico delle spiagge della costiera amalfitana, a uno strapiombo roccioso. In estate è possibile assistere anche a diverse gare di tuffi dalle grandi altezze che si svolgono proprio nei pressi del fiordo.

Altre attrazioni presenti nella zona sono due mulini e due fabbriche di carta, una delle attività principali della zona, legate alla forte presenza di acqua. Nelle vicinanze del fiordo è possibile vedere anche vecchie attrezzature utilizzate dai pescatori e vecchi capannoni ora adibiti a depositi, forti esempi di archeologia industriale.

È un’area geografica che esercita un forte fascino su chiunque vi si rechi. Compare anche in alcuni romanzi, come ad esempio Italy dies di Alex Monti.

Share.

Comments are closed.

Vai alla barra degli strumenti