Welcome in Napoli ! We want you to enjoy your stay in Naples. We are here to offer tourist services in NAPOLI during your stay.

Visita i principali luoghi del centro storico di Napoli in poche ore

0

Non sempre si ha il tempo che si vorrebbe per visitare una città. In questo articolo vi proponiamo 5 posti da visitare per conoscere il centro storico napoletano in pochissimo tempo: una giornata o persino una mattinata, a seconda del tempo che si ha a disposizione.

Spaccanapoli

Percorrendo Spaccanapoli si ha la possibilità di raggiungere le principali attrazioni e i punti di riferimento fondamentali della città. Le chiese da visitare percorrendo questa strada sono il Duomo, quella di San Domenico, quella di piazza del Gesù e il monastero di Santa Chiara. Le piazze principali sono San Domenico e Piazza del Gesù. Spaccanapoli è vicina a musei importanti del centro storico napoletano come il museo archeologico nazionale MANN e il museo di arte contemporanea Madre. Spaccanapoli è una strada ancora più fascinosa se vista dall’alto: molte foto famose mostrano come questa strada spacchi in due il centro storico napoletano.

Cappella Sansevero

Una delle attrazioni più celebri del centro storico napoletano è la Cappella Sansevero. È famosa perché al suo interno si può ammirare una delle opere più affascinanti e misteriose della città, la scultura del Cristo velato. La leggenda vuole che il principe di San Severo, illustre alchimista, abbia ricoperto il corpo di Cristo con un velo di tessuto poi tramutato in marmo grazie a un liquido da lui stesso inventato. Lo scultore che ha realizzato questo capolavoro è Giuseppe Sanmartino.

Museo Archeologico di Napoli, MANN

Il museo archeologico di Napoli è uno dei più importanti al mondo grazie alle numerose opere di prestigiosa qualità. Aperto nel 1816, nel cuore del centro storico napoletano, è stato prima una scuola di equitazione e poi sede dell’Università. Al suo interno è possibile osservare ritrovamenti degli scavi di Pompei, reperti dell’età greco-romana, antichità egizie ed etrusche e monete antiche.

I sotterranei di Napoli

Il centro storico napoletano è il luogo attraverso cui poter raggiungere il sottosuolo della città, una delle attrazioni di Napoli. Anticamente, dal sottosuolo della città veniva ricavato il tufo, materiale locale con cui sono state costruite importanti architetture come ad esempio l’Accademia di Belle Arti e Castel Sant’Elmo. I cunicoli sono stati poi utilizzati come rifugio durante le guerre mondiali e nascondiglio dai criminali. Oggi è possibile visitare i sotterranei da via dei Tribunali o dalla Galleria Borbonica nei pressi di piazza Plebiscito.

Share.

Comments are closed.