Welcome in Napoli ! We want you to enjoy your stay in Naples. We are here to offer tourist services in NAPOLI during your stay.

Cosa vedere a Pozzuoli, dagli antichi bagni all’architettura moderna

0

Pozzuoli è una città molto vicina a Napoli a cui è possibile arrivare con la linea 2 della Metro di Napoli.

Da Pozzuoli è molto facile raggiungere le isole del golfo di Napoli: Ischia, Procida e Capri.

Si tratta di un luogo che offre molti spunti sulla storia della civiltà: Pozzuoli è abitata sin dal 531 a.C. Tra le attrazioni più importanti da visitare spiccano infatti i numerosi siti archeologici che mostrano rovine romane. Il Macellum è il tempio in onore di un dio Egizio risalente al 1-2 secolo d.C. La cattedrale di Pozzuoli si erige su quello che un tempo era un tempio dedicato al re romano Augusto. La città è ricca di storia: mausolei, colombari e ipogei costituiscono una vera e propria necropoli che da via Celle prosegue quasi fino a un altro comune vicino, Quarto.

Pozzuoli offre la possibilità di visitare diversi anfiteatri: quello Flavio, edificato per Nerone, in cui è possibile ammirare i muri in opus reticulatum, tecnica muraria tipica dell’epoca. L’antiteatro minore costituisce un esempio di costruzione romana antica. Oggi ne rimangono solo alcune rovine ma è ancora possibile intravedere la strada e alcune arcate.

Dal 2008 è possibile visitare anche lo stadio di Antonino Pio, un altro imperatore romano. Si tratta dell’unico esemplare in Italia del genere.

Chi preferisce visitare le aree naturali di Pozzuoli può scegliere tra i laghi della zona: il lago d’Averno, famoso fin dall’antichità come porta degli inferi a causa degli odori della solfatara e il lago di Lucrino, anticamente utilizzato per l’allevamento ittico e oggi area naturale. Nelle vicinanze del lago di Lucrino è possibile visitare anche ciò che resta delle stufe di Nerone, un antico centro termale romano.

Per chi è in cerca di architettura moderna, un luogo da visitare è lo stabilimento Olivetti, costruito per il presidente della famosa società dall’architetto napoletano Luigi Cosenza.

Tutti i luoghi considerati sono raggiungibili con la linea della metro 2 o con la cumana, un treno locale.

Share.

Comments are closed.